Image Alt

Clos Culombu

clos culombu
Clos Culombu
Culobu-serbatoio-design
clos culombu low 3
clos culombu low 1
clos culombu low

Clos Culombu

La passione per la viticoltura nasce molto presto per Paolo, il primogenito della famiglia Suzzoni, che decide poi di seguire un corso presso la scuola agraria di Borgo.
Sostenuto dal padre Antoine, acquisì alcuni appezzamenti e riuscì a stabilirsi.
Il sogno è lanciato. Nonostante un periodo dilettantesco per la viticoltura isolana, Paul e suo padre piantarono i loro primi vitigni di Niellucciu nel 1973 nei comuni di Lumiu e Montegrosso e vinificarono la loro prima cuvée tre anni dopo.
Etienne, il figlio più giovane, ha assunto la gestione della tenuta nel 1986 dopo aver studiato medicina veterinaria a Parigi. Appassionato della sua terra e consapevole delle potenzialità dei vini di Calvi, ha investito in terreni nell’ottica di ampliare la superficie del vigneto.
Oggi la tenuta conta 64 ettari di vigneto, 12 ettari di uliveto e ha un bestiame di 40 capi al pascolo su oltre 30 ettari di prati e querceti.
Nel 2016 la trasmissione di famiglia scrive un nuovo capitolo del Clos con l’arrivo di Paul-Antoine, il primogenito di Etienne, che ha così potuto vinificare la 40a annata di Clos Culombu.

Architetti

Progetto sviluppato da Defranceschi e dal suo dipartimento interno di designer italiani.

Luogo

Corsica, France

Category
d
Sed ut perspiclatis unde olnis iste errorbe ccusantium lorem ipsum dolor